Dopo lo shock della devastante esplosione al porto di Beirut del 4 agosto 2020, Tickmill ha donato una cifra significativa a Impact Lebanon, un’organizzazione no profit impegnata a supportare le cause più comuni nel paese.

Il terribile incidente ha ucciso decine e decine di persone, lasciandone migliaia ferite o sfollate, in un contesto già difficile a causa della devastante crisi economica e della pandemia di COVID 19.

Tickmill ha riconosciuto il bisogno di un’immediata azione umanitaria in Libano, e ha contribuito agli sforzi della comunità internazionale per supportare le vittime della tragica esplosione con una donazione a un’ONG , dopo aver già portato avanti nel paese l’iniziativa CSR. I fondi verranno utilizzati per acquistare beni fondamentali tra cui cibo, acqua, strumenti di primo soccorso, alloggi e scorte mediche, e per coprire le spese mediche dei feriti dell’esplosione.

Oltre alla donazione economica, i dipendenti Tickmill hanno inoltre organizzato una raccolta di cibi secchi e in scatola, medicine e vestiti che verranno distribuiti alle famiglie in maggiore difficoltà.

Siamo vicini al popolo libanese con la mente e con il cuore, e come organizzazione dalla forte responsabilità sociale ci impegniamo a fare tutto il possibile per alleviare le sofferenze della popolazione e cambiare in meglio la vita delle persone.